Smail Zizi


Bejaia (Algeria) - In Italia dal 1973


"Il marmo mi dava quello che cercavo, mi coinvolgeva emotivamente e fisicamente, trasformava le idee che prima fermavo nella creta, traduceva i miei sentimenti e li materializzava davanti a me, mi rivelava i suoi segreti e mi faceva soffrire nell’ apprenderli. Seppure lo temessi, ho imparato ad amarlo e rispettarlo, ad assecondarlo nella sua propria natura per poter ottenere da esso il massimo delle sue prestazioni. Ed è con questa “religiosità” che ancora oggi mi avvicino a questa materia: quando la scelgo, quando la taglio; e nel momento in cui la figura comincia a formarsi è come se tra noi ci fosseun patto che mi porterà fino al compimento dell’ Opera... ed oltre".
  • Titolo: Tabù Fasciata
  • Tecnica: Marmo
  • Dimensioni: Cm. H 81
  • Anno: 2013
Richiedi informazioni